mercoledì 6 maggio 2015

Spaghetti di farro con crema di pomodori

Ogni tanto capita: domenica non avevo molta voglia di cucinare. Strano perchè per me cucinare è davvero un piacevole passatempo, quasi un gioco, ed è davvero raro che non abbia voglia di farlo. Ma per ogni cosa c’è la giornata ‘NO’ e il cucinare non fa eccezione. E quando succede, la storia – in genere - è sempre la stessa. Non ho voglia di cucinare ma al tempo stesso mi dispiace rinunciare a mangiare qualcosa di buono e se la giornata è grigia umida e bruttina come quella di domenica scorsa non ho nemmeno voglia di uscire a pranzo. Una specie di circolo vizioso della mia mente dal quale è difficile uscire. Come si fa a non voler cucinare, ma poi pretendere un pranzo un po’ .. sfizioso e fatto in casa? Sabato al mercato avevo acquistato dei pomodori Piccadilly profumati e molto invitanti e la soluzione al dilemma domenicale questa volta è stata facile: pomodori, qualche foglia di basilico prelevato dalla piantina sul balcone, spaghetti di farro e l’aiuto del forno, che data la temperatura era anche piacevole. Il piatto principale sono stati questi spaghetti conditi con un sugo ottenuto frullando i pomodorini cotti a lungo in forno a bassa temperatura: è una specie di crema vellutata che avvolge la pasta in modo piuttosto goloso. Si può arricchire con olive taggiasche, briciole di mozzarella o scaglie di primo sale o ricotta salata, ma a me piace anche senza altre ‘aggiunte’. E’ molto semplice da fare perché richiede solo .. una frullata decisa, per il resto è una di quelle ricette che si fa da sola. Abbiamo iniziato con un piccolo antipasto fatto con cubetti di formaggio, gli avanzi di un salamino della sera prima e qualche oliva, proseguito con una dose generosa di questi spaghetti e brindato al brutto tempo – che ormai qui ha davvero stufato – con un bicchiere di vino bianco frizzante, come se fosse davvero primavera inoltrata. Invece eravamo al chiuso, contenti che il forno acceso per lungo tempo avesse lasciato in cucina un piacevole tepore.


SPAGHETTI DI FARRO CON CREMA DI POMODORI




Ingredienti per quattro persone:


320 gr di spaghetti di farro
500 gr di pomodori varietà ciliegino o Piccadilly
2 spicchi di aglio
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
2 cucchiaini di zucchero di canna
1 cucchiaio di aceto balsamico
Sale
Basilico fresco


Accendi il forno a 130 gradi.
Lava i pomodori, elimina i piccioli e le altre parti verdi.
Taglia i pomodorini a metà e mettili in una teglia con la parte tagliata rivolta verso il basso - se sono ciliegini molto piccoli possono anche essere lasciati interi.
Aggiungi nella teglia i due spicchi di aglio e condisci tutto con i 4 cucchiai di olio, lo zucchero e l’aceto balsamico. Non aggiungere sale in questa fase.
Metti la teglia in forno e lascia cuocere per un’ora e un quarto.
Se hai fretta, metti la temperatura del forno a 180 gradi e fai cuocere per 35/40 minuti verificando che i pomodorini non si brucino.
Quando i pomodori sono pronti, trasferiscili in un recipiente, elimina l’aglio, sala secondo il tuo gusto e frullali con un frullatore a immersione.
Aggiungi il basilico tagliuzzato e lascia riposare.
Nel frattempo cuoci la pasta.
Quando è pronta scolala, condisci con la crema di pomodoro, ancora un filo di olio extravergine se ti piace e servi in tavola.


EASY: puoi servire la pasta condita solo con la crema di pomodori e aggiungere in tavola tante ciotoline con scaglie di parmigiano, di ricotta salata, brciole di mozzarella olive verdi e nere e lasciare che ciascuno arricchisca il proprio piatto come preferisce.





CHIC: con questa crema di pomodoro puoi preparare dei crostini da servire come antipasto insieme a vino bianco fresco: tosta le fettine di una baguette, aggiungi su ogni fetta di pane un cucchiaio di crema di pomodoro, un’oliva taggiasca e una foglia di basilico fresco. Completa con un pizzico di sale nero di Cipro e un sottile filo di olio extra vergine di oliva.



14 commenti:

  1. E questo e che non avevi voglia di cucinare .... :-)
    Gli spaghetti hanno un aspetto fantastico, mi tufferei nella versione easy! la crema di pomodori deve essere davvero deliziosa, insomma mi prendo anch'io una pausa e li provo!
    A presto ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anisja, grazie. E' un sugo molto semplice ma a noi piace. A presto!

      Elimina
  2. Un piatto, sano, delicato e buonissimo!!!

    RispondiElimina
  3. ciao Antonella, che ti posso dire, gli spaghetti al pomodoro sono tra i miei piatti preferiti, insieme alle orecchiette con le cime di rapa. Non vivrei d'altro. Se sono al farro poi meglio ancora! Deliziosi!!! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, condivido! Anche io ho una passione per gli spaghetti al pomodoro. Baci e grazie del tuo commento.

      Elimina
  4. CHE PIATTO STRAORDINARIO, LA SUA SEMPLICITA' LO RENDE ANCORA PIU' RICCO!!!!BRAVISSIMA!!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  5. Grazie Sabrina, è semplice e facilissimo, ma quando si ha poca voglia di stare ai fornelli.. funziona. Baci e a presto!

    RispondiElimina
  6. Sarà anche semplice, ma un piatto di spaghetti così mi piace sempre!!!! Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mila, grazie di essere passata. Anche per me gli spaghetti sono un piatto sempre sempre buono. A presto!

      Elimina
  7. interessante questa versione di spaghetti di farro con il pomodoro :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gunther, grazie del tuo commento. A presto!

      Elimina
  8. gli spaghetti han sempre il loro perchè! Cucinati così poi...una delizia!!!!!!!
    Bacioni cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo, sono perfettamente d'accordo, gli spaghetti hanno sempre un gusto particolare! Baci e grazie.

      Elimina