giovedì 14 gennaio 2016

Pan Brioche Senza Impasto

E così anche le vacanze di Natale sono finite e siamo a metà gennaio. Quest’anno il mese di feste natalizie per me è volato e mi dispiace molto perché è un periodo che a me piace tantissimo e non sono riuscita a viverlo con calma come avrei voluto. Tranne per due cene il 24 sera a casa dei miei genitori e la cena del 31 con i soliti amici, quasi non mi sono accorta che quest’anno ci sia stato Natale. Peccato davvero, troppi impegni che non avevano niente a che vedere con preparare biscotti, acquistare regali, incartare pacchetti e scrivere i biglietti di auguri mi hanno distolto dalla atmosfera natalizia. Complice anche un tempo stranissimo, nemmeno un fiocco di neve, neanche in montagna dove abbiamo trascorso la fine dell’anno. Gli unici cristalli di neve erano quelli argentati con i quali la mia amica aveva decorato la sua terrazza: giganti e luccicosi pendevano dalle travi del soffitto e dondolavano pigramente. Quest’anno la sua casa era decorata in modo non tradizionale e molto grazioso: niente palline né albero di Natale, solo tante candele sparse ovunque, tutte di forme diverse, color avorio; alle imposte di legno verde che chiudono le finestre aveva appeso ghirlande di pigne dorate e grandi stelle pendevano dalle travi del soffitto. Sul balcone aveva appeso appunto fiocchi di neve argentati, leggeri leggeri che galleggiavano nel vento. A cena eravamo in sei, siamo arrivati fino alla mezzanotte chiacchierando e mangiando (ahimé) troppa cioccolata. Abbiamo brindato con le tradizionali bollicine sul balcone, espresso qualche desiderio (i soliti ma tutti importanti!) accendendo alcune stelline luccicanti e molto prima dell’una eravamo già a dormire. La mattina la colazione era più che abbondante: pan brioche burrosissimo e soffice e una serie incredibile di barattolini di marmellata e crema di cioccolato. Dopo di che abbiamo deciso di metterci a dieta. Rigida. Solo che il 6 gennaio è il compleanno del mio papà. L’idea di ripetere la colazione con pan brioche e marmellata mi è piaciuta subito, ma ho deciso di prepararne una versione light con poco burro, poco zucchero e facilissima da fare perché è con il metodo ‘senza impasto’. Certo il risultato finale non è soffice, burroso e dolce come quello vero, ma ugualmente gustoso e .. di soddisfazione. Purtroppo non sono riuscita ad andare a Siena per festeggiare in diretta e quindi questo pane rimane solo un assaggio virtuale per ora, ma a fine mese, caro papà arrivo e ti porto quello vero. Intanto ancora tanti auguri e un bacio!

P.S. Se preferite una colazione dolce aumentate la dose dello zucchero fino a 90 grammi.


PAN BRIOCHE SENZA IMPASTO



Ingredienti per uno stampo da plum cake (circa 750 gr di impasto)

250 gr di farina ‘00’
200 gr di farina manitoba
8 gr di lievito di birra fresco
200 gr di latte
40 gr di burro a temperatura ambiente
60 gr di zucchero semolato
1 uovo medio
5 gr di sale

Per decorare:
qualche cucchiaio di latte
granella di zucchero

Sciogli il lievito in poco latte tiepido tolto dal totale e lascia riposare qualche minuto.
Setaccia in una ciotola capiente le due farine e aggiungi lo zucchero semolato.
Metti a scaldare il resto del latte in un pentolino. Appena comincia a diventare tiepido aggiungi il burro a pezzetti e spengi la fiamma.
Lascia sciogliere il burro e intanto sbatti l’uovo utilizzando le fruste, in modo da renderlo molto schiumoso. Aggiungi il sale all'uovo.
A questo punto inizia ad amalgamare gli ingredienti.
Aggiungi alle farine il latte con il lievito e poi il latte con il burro.
Mescola rapidamente con un cucchiaio e poi aggiungi l’uovo sbattuto.
Continua a mescolare (ma molto rapidamente, non importa se l'aspetto finale è un po’ grumoso e discontinuo) in modo da amalgamare tutti gli ingredienti.
Sposta l’impasto su una superficie infarinata, con le mani forma rapidamente una palla e mettila in una ciotola pulita leggermente unta di olio.
Copri con pellicola e lascia lievitare fino al raddoppio, io ho impiegato 4 ore e mezzo.
Quando l’impasto è ben lievitato spostalo su una superficie infarinata, impasta a mano un paio di minuti e suddividilo in 3 palle dello stesso peso (circa 250 gr l’una).
Metti le tre palline di impasto in uno stampo da plum cake foderato di carta da forno, copri con un canovaccio pulito e lascia lievitare fino a quando l’impasto avrà raggiunto il bordo dello stampo, io ho impiegato circa un'ora.
Accendi il forno a 180 gradi.
Quando è caldo, spennella la superficie del pan brioche con qualche cucchiaio di latte, cospargi con granella di zucchero e metti in forno per 35 / 40 minuti (dipende dal forno, già dopo 30 minuti puoi verificare se è pronto).
Io dopo 10 minuti dall'inizio della cottura ho coperto lo stampo con un foglio di carta di alluminio perché la crosta stava diventando troppo scura.
Quando il pan brioche è cotto, estrailo dal forno e dallo stampo e lascialo raffreddare su una griglia per dolci.
Si conserva in un sacchetto di carta per un paio di giorni.
Se non lo consumo tutto in giornata, io preferisco tagliarlo a fette e congelarlo.



EASY: a merenda, tagliato a fette, cosparso di latte (o per i più golosi e avventurosi spalmato di poco burro) e messo sotto il grill. Si serve con frutta cotta leggermente caramellata e yogurt o in estate con frutta fresca (fragole per esempio), come un french toast.




CHIC: a colazione: tosta le fette di pan brioche nel tostapane e servile con tè nero, spalmate da un velo sottile di burro e cosparse di miele. In questo caso non aggiungere altro zucchero alle dosi che ho indicato sopra.

31 commenti:

  1. è favoloso!! Segno la ricetta, lo devo assolutamente provare!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, grazie del tuo commento. A me piace molto e poi si fa davvero da solo. baci!

      Elimina
    2. Ciao Silvia, grazie del tuo commento. A me piace molto e poi si fa davvero da solo. baci!

      Elimina
  2. Ciao Antonella!:-))))))

    Bellissima questa brioche leggera e che si impasta da sola!!!
    Ideale per la colazione di questi giorni post feste senza però rinunciare al gusto e al piacere di preparare con le nostre mani queste bontà!!

    Sono certa che il tuo papà apprezzerà tantissimo questo tuo pensiero! ♥
    Grazie per aver condiviso :-)))
    Un baciotto e buon pomeriggio! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Si questo metodo senza impasto è una meraviglia. All'inizio ero un po' scettica, ma ora quando ho poco tempo da dedicare all'impasto lo uso per pane, brioche e pizza... fa tutto da solo e a mio parere i risultati sono sempre ottimi. Baci e a presto!

      Elimina
  3. E' MOLTO SEMPLICE DA REALIZZAE, SEMBRA UNA NUOVLA!!!!MI SEGNO LA RICETTA, GRAZIE!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  4. Ciao Anto, per prima cosa auguri di buon anno e auguri di buon compleanno al tuo papa'. Io amo mangiare il pane la mattina a colazione e questo pan brioche sembra buonissimo e dietetico al punto giusto per il periodo post natalizio.Le foto poi, stupende come la solito, fanno venire proprio la voglia di gustarlo!!!!! Un abbraccio e alla prossima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carrie, grazie anche a nome del mio papà per gli auguri. Io a Natale ho davvero esagerato con i dolci, cioccolato in particolare e ora devo assolutamente ridurre. Questo pane dolce al punto giusto, mi è sembrato un buon compromesso. baci e grazie!

      Elimina
  5. magari ad averlo anche ora, ne sogno spalmata di tanta nutella!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice, Meglio che non ci pensi alla nutella.. è troppo buona! baci e grazie.

      Elimina
  6. Ha un aspetto favoloso questo pan brioche, bello e goloso, bravissima!!!
    Un bacione
    p.s. Tanti auguri a tuo papà :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, mio papà ringrazia degli auguri. Grazie a te del tuo commento e baci.

      Elimina
  7. Delizioso! deve essere sofficissimo, una nuvola di bontà!
    Che colazione meravigliosa! sarà finito in un attimo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anisja, a me queste brioche leggere per la colazione piacciono molto e ammetto che è durato molto poco. Grazie di essere passata e a presto.

      Elimina
  8. mmmm, peccato che non potrò assaggiarne nemmeno un pezzetto perchè ha l'aria di essere delizioso, con i suggerimenti sugli abbinamenti poi è proprio da acquolina. Potresti studiarne una versione vegana???? ;) Un bacione Antonella :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, sono sicura che la troverai tu una versione vegana e sarà ottima. Penso che non riuscirei mai ad avere la tua inventiva!! Grazie del tuo commento e baci.

      Elimina
  9. ah, ma questi sono proprio "i dolci" che piacciono a me!!! Quelli per i quali anche "il pezzetto...(ne)" in più non porta con sé sensi di colpa :) Ecco... letto e copiato. E auguri, ormai in ritardo, al papà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fausta, mi piace molto la tua definizione di 'pezzetto..ne in più che non porta sensi di colpa. Si questo pane è un po' così, serve per far finta di non essere troppo golose. Baci e grazie degli auguri per il mio papà.

      Elimina
  10. Complimenti, è favoloso questo pan-brioche, sembra molto soffice e anche facile da fare, ho preso nota della ricetta, mi piace molto! Ciao e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao grazie di essere passata e del tuo commento. Si è facilissimo da fare e molto comodo, io lo faccio spesso e questo metodo 'senza impasto' non mi ha mai 'tradito'.A presto!

      Elimina
  11. Caspita a me sembra un capolavoro invece! Mi dà l'idea di essere stra buono e sofficissimo...cosa darei x averne una fetta qui, ora!!
    Bacione e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo, grazie di essere passata! Ma si è buono, poi in questo momento ho ridotto zuccheri e burro e questo è un buon compromesso. Baci.

      Elimina
  12. con un velo di nutella....
    mmmmh...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, hai ragione, con la nutella è una meraviglia, ma cosa non è buono con la nutella? Grazie e a presto.

      Elimina
  13. un passaggio veloce solo per augurarti buon we!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  14. ti è venuto una meraviglia bellissimo

    RispondiElimina
  15. Fabuloso brioche se ve maravilloso quiero un buen trozo,abrazos

    RispondiElimina
  16. Che meraviglia, perfetto questo pan brioche per una sana e golosa colazione!!!!

    RispondiElimina
  17. Ciao Antonella :) Solo a guardarlo viene voglia di mangiarne una fetta, è stupendo!!! Complimenti, ti abbraccio forte e ti auguro un felice weekend! Se provi le chiacchiere, fammi sapere ^_^

    RispondiElimina
  18. che buono e che bello , buon fine settimana a tutti lili

    RispondiElimina
  19. ti lascio un bacio e scappo via!
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina