mercoledì 26 febbraio 2014

Pennette di farro con zucca e gorgonzola

Credo che la zucca sia uno degli ingredienti più versatili disponibili in questa stagione. Io fino a qualche anno fa (beh una decina di anni fa) la conoscevo poco. In Toscana è abbastanza facile da trovare, ma non c’è molta varietà nel modo di cucinarla. O almeno nella mia famiglia era così. Il nostro piatto tipico con la zucca (direttamente ereditato dalla mia nonna paterna) era la zucca ‘crogiata’: a Siena si chiama così qualcosa che viene passato nella farina e poi rosolato in padella con aglio olio e pomodoro. Buonissima, ma era l’unico modo in cui noi eravamo abituati a mangiarla. Avevo assaggiato qualche volta i ravioli che preparano a Mantova con gli amaretti e la mostarda ma non mi sono mai piaciuti molto.
Poi durante una vacanza in pieno inverno e con un freddo terribile ho scoperto la ‘crema di zucca’ (quella che ho pubblicato qui). In quella vacanza è stato il piatto fisso di ogni mia cena: dopo una giornata trascorsa al freddo, il pensiero di questa 'zuppa' morbida vellutata e sempre presentata in modo diverso (con un cucchiaio di panna acida, con semi di zucca tostati, crostini di pane croccante..) era davvero confortante e molto molto allettante.
In qualche modo è stato lì che ho ‘scoperto’ la zucca gialla e le tante varietà che ne esistono (qualche anno fa un giretto nei mercati della Provenza è stato .. una rivelazione!). Mi sono incuriosita ed ho provato a cercare cos’altro di buonissimo si poteva fare con la zucca. Dal primo piatto al dolce direi che c’è davvero da inventare e provare di tutto. Tra l’altro ha un colore talmente bello  (specialmente la varietà ‘butternut’, arancione vivo) che qualsiasi piatto preparato con la zucca, diventa immediatamente molto grazioso da presentare a tavola.
Si può utilizzare nei risotti, per minestre  in abbinamento a cereali o altre verdure (come questa), per fare una specie di pasta al forno (una sorta di ‘lasagne con la zucca’) e per condire la pasta magari aggiungendo del formaggio, come nella ricetta che presento oggi – secondo me gorgonzola e taleggio si abbinano benissimo al sapore leggermente dolce della zucca. Anzi, chi non ama particolarmente il gorgonzola, in questa ricetta può sostituirlo con il taleggio, aggiungendo per la mantecatura finale un po’ di noce moscata grattugiata.
Come contorno è ottima cotta al forno, ripassata in padella o utilizzata per fare dei flan, in questo caso insaporita con un pizzico di zenzero fresco. Ho provato anche dei muffin dolci (con cannella e gocce di cioccolato), che mi sono sembrati buonissimi ma non ho avuto il coraggio di postare su Cioccomela perché le foto erano pessime (ci riproverò).
La prossima ricetta che devo cercare è quella di un pane alla zucca. Il fornaio dal quale vado io ne prepara un tipo sofficissimo: una bella treccia cosparsa di semi di zucca tostati che ha un bellissimo colore giallo dorato (ottenuto – penso – con l’aggiunta di un po’ di zafferano all’impasto). 
Appena riesco a trovare la ricetta giusta ed ottenere un risultato soddisfacente.. lo posterò qui.


PENNETTE DI FARRO CON ZUCCA E GORGONZOLA





Ingredienti per 4 persone:

320 gr di pennette di farro
400 gr di zucca varietà Butternut (peso della zucca già pulita, privata della scorza e dei semi)
100 gr di gorgonzola dolce
8 cucchiai di latte
5 cucchiai di Olio extra vergine di oliva
Sale


Metti a bollire l’acqua nella quale cuocerai la pasta (ma aspetta a cuocerla di aver terminato la cottura della zucca).
Taglia la zucca a cubetti più o meno della stessa dimensione (circa un centimetro e mezzo di lato).
Saltali con l’ olio extra vergine di oliva  in una padella ampia (l’ideale sarebbe utilizzare il wok) che sia adatta poi anche per mantecare la pasta alla fine.
Appena i cubetti di zucca iniziano a diventare morbidi aggiungi il sale e portali a cottura aggiungendo di tanto in tanto un po’ di acqua calda. Devono diventare morbidi ma senza disfarsi (io ho impiegato una ventina di minuti per cuocerli).
Quando la zucca è pronta spengi il fuoco e metti la padella da parte.
Se l’acqua per la pasta bolle aggiungi il sale e butta le pennette. Falle cuocere fino al punto di cottura desiderato (considera che dovrai ripassarle qualche minuto in padella).
Mentre le pennette cuociono, metti in un pentolino il gorgonzola tagliato a pezzetti e il latte e fallo sciogliere su fuoco basso, fino a quando risulterà perfettamente cremoso (se necessario, aggiungi qualche cucchiaio dell’acqua di cottura della pasta).
Quando la pasta è cotta scolala e saltala qualche minuto in padella con la zucca, aggiustando di sale, se necessario.
Aggiungi il gorgonzola fuori dal fuoco, mescola rapidamente facendo attenzione a non disfare i cubetti di zucca e servi subito.


EASY: è un primo piuttosto ricco che si presta ad essere utilizzato come piatto unico.  Puoi completare il menu con un’insalata mista (insalata, radicchio rosso, carote, olive, rucola e mandorle tostate per esempio)  e una coppa di gelato alla vaniglia con mini meringhe.


CHIC: è un po’ laborioso, ma puoi servire questa pasta all’interno di piccole zucche (quelle cosiddette ornamentali): svuotale della polpa, lavale e asciugale molto bene e servi la pasta all’interno.
  

30 commenti:

  1. Gustosissime...Zucca e gorgonzola...Per me un'accoppiata perfetta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sempre in ritardo! Grazie del commento, anche a me piace molto la zucca con il gorgonzola. A presto!

      Elimina
  2. Un abbinamento super goloso!!!! Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giuliana, grazie di essere passata e scusa il super ritardo con cui rispondo. A presto!

      Elimina
  3. Mamma mia Antonella.... zucca e gorgonzola!!!! E' un abbinamento per cui vado matta... pensa che io ci faccio la pizza condita così!! Deliziosa, complimenti! Un bascione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patty.... la pizza zucca e gorgonzola?? Ma dev'essere buonissima, ci provo di sicuro. Grazie e baci!

      Elimina
  4. appetitose davvero queste pennette con un condimento superbo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enrica, è un condimento semplicissimo, ma a mio parere gustoso. Grazie del tuo commento e a presto!

      Elimina
  5. un abbinamento che adoro di solito faccio così il risotto, ma non avendo mai assaggiato questo tipo di pasta...proverò!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice, un'altra idea bellissima quella del riso condito così, lo proverò perchè adoro i risotti. Grazie di essere passata. ti abbraccio!

      Elimina
  6. Ciao Antonella, questa pasta mi ispira moltissimo... sono un'amante del gorgonzola e l'abbinamento con la zucca mi intriga! Bellissima ricetta!! A preso, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mary, grazie del tuo commento. La pasta di farro è una delle mie preferite, e poi in questo formato prende benissimo il sugo.A presto!

      Elimina
  7. Ciao Antonella, amo sia la zucca che il gorgonzola, quindi questa pasta la trovo golosissima e bella da portare in tavola!!! Brava come sempre!!!
    Bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, grazie del tuo commento: Si viene carina anche da presentare, come tutte le cose con la zucca. Ha un colore molto .. appetitoso . Baci e a presto!

      Elimina
  8. Ciao Anto, come stai? :) Che buone queste pennette, hai riunito ingredienti che adoro; farro, zucca e gorgonzola! Devo provare assolutamente! :D Complimenti e un abbraccio forte e affettuoso, buona serata :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina, io rispondo sempre con tanto ritardo! Grazie di essere passata e un bacio grande anche a te. A presto!

      Elimina
  9. Anche io la zucca la uso spessissimo e mi piace sia come primo , come contorno e come dolce anche :-) con il gorgonzola poi secondo me è la morte sua! Proverò la tua ricetta! Buona notte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, hai ragione, la zucca è proprio buonissima! Grazie del tuo commento e baci.

      Elimina
  10. zucca egorgonzola vanno a braccetto mia cara Antonella, e come darti torto? anch'io adoro la pasta condita così! é deliziosa e golosissima.
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, grazie e un bacio grande!

      Elimina
  11. Bellìsimo es una delicia la calabaza bravo,abrazos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosita, grazie del tuo commento, non sapevo che la zucca si chiamasse 'calabaza' da te!! Un bacio grande e a presto!

      Elimina
  12. la tua pasta è proprio golosa, complimenti, da poco ho iniziato ad assaggiare il gorgonzola, e sto incominciando ad apprezzarne il sapore, ero molto diffidente prima, ma a volte bisogna ricredersi...
    proverò presto la tua ricetta, grazie mille e se ti va passa da me mi farebbe molto piacere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Katia, anche io mangio il gorgonzola da pochi anni, ero come te prima, diffidente. Ancora oggi non riesco a mangiarlo 'da solo' ma mi piace moltissimo sulla pizza, nella pasta o come condimento, lo metterei ovunque, strano no? Adesso passo da te! Grazie e benvenuta. A presto!

      Elimina
  13. in quesot modo volorizziamo la pasta di farro accompagnandola con ingredienti che ne esaltano il gusto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gunther, anche io trovo che la pasta di farro sia molto buona. In Toscana poi il farro si usa tanto e a me piace molto. Grazie del tuo commento. A presto!

      Elimina
  14. Noi mangiam pasta tutti i giorni a pranzo e praticamente solo di farro perché il grano entra già in abbondanza sotto altre forme. Accompagnata dalla zucca sta benissimo, anche come accostamento cromatico. Con il gorgonzola poi e' irresistibile. Io la zucca la adoro e la mangio tutte le settimane

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina, che bella abitudine! Hai ragione, di grano se ne mangia sempre tanto e poi il farro è cosi buono! Grazie di essere passata. A presto!

      Elimina
  15. perfetta accoppiata di sapori, adoro questa pasta così a prima vista, cosa darei per poterla assaggiare...........
    Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo, un abbraccio grande anche a te e grazie di essere passata. A presto!

      Elimina