martedì 7 gennaio 2014

Chocolate pudding del compleanno in ritardo

Ci sono i dolci e ci sono ‘i dolci di Natale’, che si preparano solo nelle vacanze di Natale – ormai finite, questo post dovevo metterlo ieri ma il mio PC faceva i capricci purtroppo – e che sono indissolubilmente legati all’atmosfera di questo periodo. Per me ogni ‘dolce di Natale’ ha il suo ‘ruolo’ e il suo ‘momento tipico’. Il panettone – che pure non mi piace – lo vedo perfetto accompagnato da una morbida crema alla vaniglia e gustato in famiglia al termine della cena del 24 sera, la brioche alla cannella preparata intrecciata con un bel nastro rosso è il dolce della colazione della mattina di Natale, ancora in pigiama, servita con cioccolato caldo; i biscotti speziati sono l’albero di Natale e il tè il pomeriggio del 25 o del 26 in compagnia degli amici più cari. E poi c’è il pudding (uno dei miei dolci preferiti) che è il dolce del relax. Per me è associato all’idea di un momento di tranquillità, a un pigro pomeriggio di queste feste in cui si rimane a casa in pace, comincio a leggere uno dei libri che ho ricevuto in regalo - per me non è Natale se non ho un libro nuovo, se nessuno me lo regala.. me lo compro da sola come ‘auto-regalo’ e anche quest’anno non ha fatto eccezione, il libro è arrivato!
L’ideale sarebbe avere a disposizione un camino acceso (io ovviamente a Torino non lo possiedo), un bel libro, il tè di natale – quei melange molto speziati che si comprano in questo periodo- e un pomeriggio senza programmi, perché le feste sono belle, si, ma dopo un po’ stancano (almeno a me capita così). Il pudding ha una crosta croccante in superficie, ma all’interno rimane morbido, quasi cremoso.
Quest’anno ho scelto un pudding al cioccolato perché voglio dedicare questa ricetta al mio papà che ieri, esattamente il giorno della Befana, ha fatto il compleanno. Lui come me è un super goloso di cioccolata e proprio l’altro giorno parlavamo di quanto sia buona sempre e comunque. Dunque caro papà questo pudding è tutto per te. Purtroppo ieri non ero a Siena per i superfesteggiamenti, ma aspettatemi che arrivo presto!


CHOCOLATE PUDDING




Ingredienti per 5 persone:

110 gr di cioccolato fondente al 65%
50 gr di burro
2 uova intere
90 gr di zucchero superfine tipo Zefiro
3 gr di fior di sale (in mancanza va bene sale marino)

Per decorare:
cacao in polvere


Accendi il forno a 180 gradi.
Taglia a pezzi il cioccolato e il burro e mettili insieme in una pentolina per scioglierli a bagnomaria.
Quando cioccolato e il burro sono fusi, metti da parte e lascia raffreddare.
In una ciotola metti le uova intere, lo zucchero e il fior di sale e montale utilizzando un frullino elettrico fino a quando diventano soffici e chiare.
Quando la miscela di cioccolato e burro è a temperatura ambiente aggiungi nella pentolina un terzo del composto di uova e amalgama con una spatola di silicone in modo da non smontare le uova.
Aggiungi il composto così ottenuto alla uova restanti e mescola con la spatola sempre dall’esterno verso l’interno e lentamente per non smontare le uova.
Quando il composto è ben amalgamato e di color cioccolato uniforme (le uova devono ‘sparire’) distribuiscilo in 5 cocotte di porcellana che possano andare in forno, riempendole per due terzi perché il dolce in forno tende a gonfiare.
Posiziona le cocotte su una teglia e metti in forno già caldo a 180 per 20 minuti.
Il dolce quando è cotto è gonfio e con la crosta croccante che tende a creparsi, all’interno resta un po’ umido.
Servi tiepido spolverato di cacao amaro.
Si conserva in frigorifero per 24 / 36 ore.
Prima di servirlo, in questo caso, è preferibile estrarlo dal frigo con un’ora di anticipo.

  

EASY:  pomeriggio in relax con un tè aromatizzato alla arancia e cannella.



  

CHIC: servilo come dessert a fine cena, decorato con zucchero a velo e chicchi di melagrana.

37 commenti:

  1. chicchissima questa presentazione, e sicuramente golosissimo ciao e buon anno anche se in ritardo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enrica grazie! Sono in super ritardo anche io! Auguri anche a te e a presto.

      Elimina
  2. ciao Antonella! che bontà questo pudding! Anch'io adoro il cioccolato, anche se non impazzisco per i dolci, se sono al cioccolato non resisto! :D
    Lo proverò certamente! ho giàl'acquolina ;) Ciao cara, un bacione e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, grazie di essere passata. Anche io adoro il cioccolato, impossibile resistere! Baci e a presto.

      Elimina
  3. buon compleanno al tuo cioccolatoso papà da una super cioccodipendente!
    favoloso e golosissimo questo pudding!!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ALice, ah ma vedo che siamo in tanti cioccodipendenti! Baci e grazie (anche da parte di mio papà!). A presto!

      Elimina
  4. Ci vorrebbe proprio il tuo pudding in questo momento per coccolarmi un pò!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gwendy, ma si, trovo anche io che il cioccolato abbia uno speciale potere 'coccolosoì. Grazie di essere passata e a presto!

      Elimina
  5. Mmmmmm che supergolosità e che vogliaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

    RispondiElimina
  6. Risposte
    1. Ciao! Grazie del commento e a presto. Buon anno!

      Elimina
  7. È vero, anch'io ho un dolce che associo ad ogni occasione. Per me fa famiglia...Io non ho il camino, ma la stufa e questo pudding sarebbe perfetto come merenda.
    Un salutone Susy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy, si anche a me piace associare dolci e occasioni speciali, sembrano più buoni e ancora più .. speciali quando li prepari.
      Grazie di essere passata. A presto!

      Elimina
  8. Una merenda da re per un compleanno speciale.
    Un abbraccio, Antonella e buon proseguimento di settimana
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Grazia, scusa se rispondo con ritardo, ormai la settimana è al terine e quindi buon fine settimana e grazie di essere passata. A presto!

      Elimina
  9. Uno splendido dessert!!!!!!! Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giluiana, grazie! baci anche a te e a presto!

      Elimina
  10. Veramente bellissima la presentazione di questo dole. Io purtroppo, sono allergica al cioccolato e qindi posso solo immaginare il sapore di questa bonta' . un abbraccione a te e auguri al tuo papa'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carrie, mi dispiace! IL cioccolato è una delle cose più buone.. ma è meglio che non ci pensi troppo. Baci e a presto!!!!

      Elimina
  11. Ciao Antonella, innanzi tutto buon Compleanno a tuo papà!!!
    Gli hai dedicato un dolce fantastico, questo pudding al cioccolato è una vera delizia, brava!!!
    Bacioni, a presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, grazie anche a nome di mio papà per gli auguri. Baci e a presto!

      Elimina
  12. Il pudding sarà sicuramente speciale ma ancora più speciale è l'atmosfera che riesci a descrivere con il tuo racconto. Hai mai pensato, oltre alle ricette, di dedicarti alla scrittura di romanzi ? Avresti di sicuro un lettore appassionato.

    Roger

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roger, ah sai che ognuno ha un sogno nel cassetto? Forse un romanzo non sarei in grado di scriverlo, ma grazie lo stesso! A presto.

      Elimina
    2. Spero che il tuo sogno nel cassetto si possa presto realizzare. Auguri

      Roger

      Elimina
  13. questo è un genere di dolce che mi incuriosisce sempre tanto, ma che faccio troppo poco, mannaggia....
    proverò, servito in tazza è davvero bello e scenografico!
    Un abbraccio carissima e buon anno nuovo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo, provaci, è facilissimo da fare e a mio parere molto gustoso. LA versione al cioccolato è una delle mie preferite - ovviamente- ma sono tutte buone. Grazie e buonissimo anno anche a te!

      Elimina
  14. Lo sai che mi ricordavo questo fatto che per te non è Natale se non c'è un libro? Non mi ricordo se lo avevi scritto il Natale scorso o in qualche post in cui si parlava di libri... Buonissimi questi pudding, e mi piace sempre tanto la presentazione! Un bascione!

    RispondiElimina
  15. Ciao Patty, hai ragione! Io adoro i libri, di ogni genere e penso che in assoluto sia il tipo di regalo che gradisco di più. A Natale proprio non ci posso rinunciare e se nessuno me lo regala - mi dicono che ne ho già troppi -me lo compro da sola! Ti abbraccio forte. A presto!

    RispondiElimina
  16. Una meraviglia... Lo immagino proprio con un tè speziato!
    Ci siamo unite ai tuoi lettori con GFC, se ti va di ricambiare ci trovi qui:
    www.sevacolazione.blogspot.it
    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao sono passata da voi, bellissimo il vostro blog? Sono tra i vostri lettori adesso. Grazie e benvenute qui su cioccomela!

      Elimina
  17. Super rico y goloso saludos al cumpleañero,abrazos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosita, buon anno! Grazie degli auguri anche da parte di mio papà. A presto!

      Elimina
  18. da papà spero che mi figlia faccia altrettanto :-)
    le feste sono un po cosi, auguroni di buon anno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gunther mille carissimi auguri di buon anno anche a te.A presto!

      Elimina
  19. Sono fantastici!!!! golosissimi!!! devo proprio provarli :-) bellissima anche la presentazione, complimenti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anisja, sono cioccolatosi e molto facili da fare. Grazie di esser passata. Baci!

      Elimina