mercoledì 18 dicembre 2013

Cioccolatoni double face con cranberries

E’ vero, lo so, io a Natale con i dolci esagero. A mio parere sono una componente fondamentale della festa e non è un vero Natale se non c’è un’ampia.. possibilità di scelta! Si comincia con la cena del 24 sera a casa dei miei genitori. Sono una senese ‘atipica’ perché non mi piacciono (per niente, non li assaggio nemmeno per sbaglio) né panforte né ricciarelli, che comunque a casa non mancano mai perché mio papà – giustamente – li considera ‘ i veri dolci di Natale’. Mia mamma li porta in tavola alla fine del pasto insieme ad (almeno) altri due dolci, uno a base di cioccolato per me che ne sono golosissima ed uno senza per mia sorella che è allergica e non mangia cioccolato. Si prosegue la mattina del 25 con qualcosa di speciale per la colazione (in genere lo preparo io e lo porto a Siena dai miei): l’anno scorso ho fatto delle mini brioches alla cannella, quest’anno mi ispirano molto i dolcetti che sono sulla copertina del numero di dicembre de La Cucina Italiana. In genere per la cena di Natale che faccio a casa mia (quasi mai il 25, qualche giorno dopo magari) c’è un dolce al cucchiaio (una bavarese come l’anno scorso oppure panna cotta, crème brulée…) e un mini-panettone comprato, ancora non ho mai provato a farlo in casa.
Ma quello che mi diverte di più è preparare tante piccole golosità da servire e ‘gustare’ lontano dalla tavola: mentre si scartano i regali la sera del 24 aspettando la mezzanotte, il 25 pomeriggio prima di andare al cinema, in una sera qualsiasi con un libro e una tisana per una pausa relax dopo cena.
Purtroppo i miei dolci non sono mai molto belli, penso di poter imparare prima o poi, ma ancora non riesco a dare un aspetto davvero invitante a quelli che faccio. Ma se c’è un periodo per servire dolci fatti in casa, anche se non sono perfetti come quelli che si acquistano, a mio parere è proprio quello delle feste di Natale: piccole meringhe, cioccolatini fatti in casa (o cioccolatoni come quelli che presento oggi), gelatine di frutta, biscottini di Natale speziati e cavallucci (l’unico dolce senese che mi piace davvero e che facciamo in casa con la ricetta di un’amica della mia mamma) e i ‘pallotti’ – li chiamo così - che sono una specie di tartufi che faccio ogni anno solo in questo periodo. Mi piace distribuirli in scatoline di vetro e piccole alzate con la cupola e tenerli sempre sottomano, perché a Natale.. si deve proprio straviziare un po’.  


CIOCCOLATONI DOUBLE FACE CON CRANBERRIES



(il numero dei cioccolatini dipende dalla grandezza dello stampo. Io ho usato uno stampo di silicone con diametro 3,5 cm ed ho ottenuto 12 cioccolatoni)


200 gr di cioccolato fondente al 65%
100 gr di cioccolato bianco
50 gr di cranberries disidratati (o altri frutti rossi)

Per sciogliere il cioccolato ho utilizzato un termometro, che però non è indispensabile. E’ sufficiente fare attenzione che l’acqua del bagnomaria non tocchi la pentolina con il cioccolato e a non inserire tutto insieme il cioccolato da fondere, ma aggiungerlo in rate successive in modo da abbassare un po’ la temperatura.


Spezzetta il cioccolato fondente e mettine due terzi in una pentolina per scioglierlo a bagnomaria, facendo attenzione che l’acqua non tocchi il fondo della pentolina nel quale è inserito il cioccolato.
Mescola il cioccolato con una spatola di silicone e quando la temperatura del cioccolato raggiunge i 50 gradi toglilo dal fuoco.
Aggiungi il cioccolato restante e continua a mescolare lontano dal fuoco fino a quando tutto il cioccolato sarà completamente fuso.
Versa il cioccolato negli stampini di silicone, riempiendoli solo per metà.
Lascia raffreddare completamente e poi metti in frigorifero a solidificare per almeno tre ore.
Quando i cioccolatini nel frigo sono completamente solidi, inizia a lavorare il cioccolato bianco.
Scioglilo a bagnomaria con lo stesso metodo utilizzato per quello nero (prima i due terzi sul fuoco, poi, raggiunti i 50 gradi, togli dal fuoco e inserisci il cioccolato restante mescolando fino a completa fusione).
Quando anche il cioccolato bianco è completamente fuso aggiungi i frutti rossi disidratati mescolando rapidamente.
Versa la miscela di cioccolato bianco e frutta negli stampini sopra lo strato di cioccolato nero.
Lascia raffreddare e metti in frigorifero per almeno tre ore.
Quando sono solidificati estraili delicatamente dallo stampo in silicone.
Si conservano in frigorifero per quattro giorni.
Prima di servirli lasciali una mezz’ora a temperatura ambiente.


EASY: confeziona ogni cioccolatone in una busta di plastica per alimenti trasparente, lega con un nastro natalizio e utilizzalo come segnaposto goloso per il tè di Natale.



 

CHIC: utilizza degli stampini più piccoli di quelli che ho impiegato io, in modo da ottenere delle ‘praline bigusto’ e servile dopo cena con piccole meringhe e gelatine di frutta.

19 commenti:

  1. Sono bellissimi a vedersi ed una vera tentazione cui cedere assolutamente. Grazie, Antonella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Grazia, a me il cioccolato piace molto e a Natale esagero davvero! grazie a te di essere passata. Ciao!

      Elimina
  2. Che belli!!! Mi sa che devono essere anche buoni!!
    Io adoro il cioccolato, mi sa proprio che proverò a farli!!
    Buona serata ed a presto!
    Claudia - Gli eventi di Claudia -

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia, ti capisco perfettamente perchè anche io adoro il cioccolato. grazie di essere passata. A presto!

      Elimina
  3. Ciao Antonella, no no, a me piacciono così...maxi, c'è più gusto!!! Brava, sono fantastici!!!
    Bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, hai ragione! Maxi c'è più gusto. Grazie e baci!

      Elimina
  4. Sicuramente sono una bellissima idea da regalare e anche da mangiare!
    Una buona serata Susy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy, grazie della visita e baci!

      Elimina
  5. Assolutamente bellissimi!ottima idea regalo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucy, i regali 'fatti in casa' sono i più divertenti. Ne ho fatti una ventina di questi cioccolatoni adesso devo decidere come distribuirli. Grazie e a presto!

      Elimina
  6. Molto, molto festosi questi cioccolatini, wow!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giuliana, sono un po' giganti, ma io sono una super golosa di cioccolato. grazie e a presto!

      Elimina
  7. La cosa più importante non è l'aspetto, è ovviamente il gusto. Molte volte si comprano dolci bellissimi ma che non sanno di neinte, molto meglio qualcosa fatto in casa col cuore anche se non proprio perfetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, sono d'accordo! Poi per Natale i dolci fatti in casa ci vogliono proprio, sono quelli che fanno più atmosfera, pazienza se non sono troppo belli. Grazie e a presto!

      Elimina
  8. buoni e bellissimi! Io col cioccolato sono una mezza frana, a te son venuti davvero perfetti, complimenti!

    RispondiElimina
  9. Muy bonitas y exquisitas tus galletas me encantan para regalo de Navidad,abrazos y Feliz Navidad

    RispondiElimina
  10. belli e super golosi! Buon Natale e Felice Anno Nuovo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. Ripasso per augurare a te e famiglia BUON NATALE, che siano per voi giorni pieni di felicità e serenità!!!
    Un abbraccio, a presto...

    RispondiElimina
  12. Tutti questi biscotti natalizi sono bellissimi e fanno proprio venire voglia di festeggiare!!! Complimenti, come al solito, per la deliziosa idea regalo,la sfruttero' sicuramente,visto che,sotto le feste il pensierino imprevisto e' sempre in agguato. Ti mando un grande abbraccio e buone feste !!!!

    RispondiElimina