mercoledì 27 marzo 2013

La non ricetta - suggerimento goloso # 2: Bruschetta al pomodoro

Avrei voluto mettere qualche ricetta un po’ più elaborata da preparare per il pranzo di Pasqua, ma fino ad oggi non sono riuscita a trovare il tempo per cucinare e fotografare niente di adatto. E’ un periodo un po’.. così.
Ho deciso allora di postare la seconda ricetta della rubrica ‘non ricette’, una semplicissima bruschetta al pomodoro, che è uno dei miei antipasti preferiti.
Ho abitato un po’ di anni a Roma, dove ogni pizzeria propone tra gli antipasti la bruschetta ed è molto piacevole, mentre si aspetta la pizza, sgranocchiare queste fettine di pane croccantissime e molto ben condite. La bruschetta al pomodoro c’è proprio sempre, nei menu più articolati si trovano anche quella alle olive, ai carciofi e formaggio.. ma per me la bruschetta è questa, semplicissima: pane leggermente abbrustolito, pomodoro, basilico e se piace (io non lo metto) pochissimo aglio. Mi piace moltissimo forse perché mi ricorda la merenda che facevo da bambina in estate: una fetta di pane toscano rigorosamente ‘sciocco’ (ovvero senza sale), pomodoro strusciato sopra (non a pezzi come nella bruschetta, proprio strofinato sulla fetta di pane che diventava bella rossa), olio e sale. Il pane non era abbrustolito, ma tagliato lì per lì e ovviamente non si chiamava ‘bruschetta’ ma ‘pane olio e pomodoro’. Era la merenda dell’estate in campagna: si correva in casa, si faceva fatica ad aspettare che la mamma ci preparasse la merenda perchè avevamo fretta di tornare a giocare e ci precipitavamo di nuovo fuori a correre.

P.S. Le foto le ho fatte io, mio marito al momento .. si è dimesso dal blog.
  


BRUSCHETTA AL POMODORO



Ingredienti per 4 persone (dosi MOLTO indicative):


4 fette di pane toscano non salato
2 pomodori costoluti maturi
1 spicchio di aglio (se piace)
basilico fresco
sale marino macinato al momento
olio extra vergine di oliva  

La bruschetta è più buona se il condimento viene preparato in anticipo e tenuto un’ora in frigorifero ad insaporire.
Lava i pomodori e affettali a dadini, mettili in un recipiente e condisci con olio extra vergine di oliva e basilico spezzettato (non aggiungere sale adesso, altrimenti i pomodori rilasciano l’acqua).
Lascia riposare in frigorifero un’ora.
Prima di servire, fai abbrustolire le fette di pane sotto il grill del forno o in un tostapane.
Se lo usi, strofinale con uno spicchio di aglio sbucciato, in modo da profumarle, aggiungi su ogni fetta di pane il condimento di pomodoro e termina con sale marinato macinato al momento e ancora qualche foglia di basilico.

Con questa ricetta partecipo al contest Quick & Easy di Love cooking
  


 
EASY:  per cena, al posto del primo piatto.




 
CHIC: per ‘ingentilire’ un po’ questo antipasto rustico, invece delle fette di pane toscano prepara dei crostini con delle fette di baguette e servi come aperitivo con vino rosso frizzante.

12 commenti:

  1. sempre buona e golosa enrica vado...in cucina

    RispondiElimina
  2. Dieci e lode.. e tu la chiami una non ricetta?! <3 Tesoro mio queste sono le ricette per eccellenza.. una bontà semplice che riempie il cuore :)) Bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, sei sempre un tesoro, ti auguro una felice Pasqua.

      Elimina
  3. ciao! complimenti per il blog! mi sono iscritta!
    se ti va passa da me!


    http://ildiariodellamiacucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, grazie di essere passata di qui. Ho ricambiato con piacere la visita al tuo bel blog, mi troverai tra i tuoi lettori. A presto!

      Elimina
  4. Ciao Antonella! piacere di conoscerti!!!
    Grazie per questa "non ricetta" che adoro!!! la inserisco subito:)
    Un bacione e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, grazie a te, hai pensato un contest carinissimo!

      Elimina
  5. Bellissime!! Complimenti :-) altro che non ricetta.. da leccarsi le dita :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia, grazie di essere passata, ricetta semplicissima e facile (inesistente direi) ma a volte sono utile e BUONE anche queste. Un bacio.

      Elimina
  6. Tanti cari auguri per una serena e gioiosa Pasqua
    un abbraccio
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice, rispondo con super ritardo causa orribile influenza, ma tanti cari auguri anche a te. BACI.

      Elimina