giovedì 18 ottobre 2012

Plum cake pistacchi e mirtilli

Ho il blocco dello scrittore.. beh non esageriamo, diciamo il panico da foglio bianco. Ho alcune ricette pronte, in attesa di essere postate, ma non riesco a trovare l’ispirazione neppure per scrivere due righe di introduzione alla ricetta. E’ vero che le ultime settimane sono state piuttosto difficili e non ho la concentrazione per fare (quasi) niente, troppi pensieri ‘altri’ per la testa. E comunque quando l’ispirazione non c’è, non c’è. Punto. Eppure, mi è sempre piaciuto scrivere, tantissimo, fin da piccola. A dire il vero con i temi a scuola non me la cavavo molto bene. Sono troppo timida  e l’idea di scrivere qualcosa di personale che poi sarebbe stato letto dalla maestra - o professore che fosse - .. mi terrorizzava (sul blog mi faccio coraggio perché solo pochissime persone che conosco sanno che questo blog è mio). Quando potevo, sceglievo il tema di storia o di letteratura, così potevo limitarmi a mettere per iscritto quello che avevo studiato, senza aggiungere niente di mio. Scrivevo per me: non ho mai tenuto un diario, ma ho sempre riempito agende e quaderni di annotazioni, pensieri e idee più o meno strampalate. Naturalmente come tutti quelli che si divertono a scrivere pensavo che prima o poi avrei scritto un libro: alle medie leggevo dei simpatici gialli da bambini e avevo iniziato a scrivere un giallo tutto mio. Da più grande l’intenzione era quella di scrivere – nientemeno- un libro su due dei miei pittori preferiti Turner e Monet. Ho ancora l’indice che avevo preparato, alcune pagine fitte di considerazioni – ero molto convinta! -  e un elenco di libri che avevo letto per .. affrontare l’argomento. Messo da parte Monet (rimandato alla pensione, quando avrò più tempo!), ero decisa a scrivere un romanzo divertente sul genere della chic-lit che riesce a mettermi di buon umore anche nelle giornate più pestifere. E’ evidente che non sono riuscita a fare niente di tutto ciò (almeno fino ad ora.. mai dire mai) e le mie pretese si sono molto ridimensionate, crescendo si acquisisce consapevolezza dei propri limiti e ci si abitua a conviverci.
Ormai la mia attività di ‘scrittrice’ si limita a questo blog, a una quantità di appunti di ogni tipo e – quando ci riesco – a lunghissime lettere che scrivo per mia mamma e mio papà. Siamo lontani, purtroppo e tutto quello che non riesco a dire per telefono cerco di raccontarlo nelle lettere.  Eppure ultimamente, quando si tratta di postare una ricetta non mi vengono idee carine, niente di cui valga la pena di parlare. Guardo la mia pagina word completamente vuota e rimango lì. Così questo cake è pronto dalla fine di agosto, ma è rimasto ad aspettare, non riuscivo a trovare una storia ‘adatta a lui’. Adesso finalmente mi sono decisa a pubblicarlo, ormai i mirtilli cominciano a scarseggiare anche nei negozi più forniti. Ancora qualche giorno di incertezza e sarei stata costretta a tenerlo ‘in archivio’ fino al prossimo agosto.

PLUM CAKE PISTACCHI E MIRTILLI




Ingredienti:

300 gr di farina 00
220 gr di zucchero semolato
2 uova
1 yogurt bianco intero
100 ml di latte
20 ml di olio di semi (io ho utilizzato un olio di semi di girasole bio)
150 gr di mirtilli
75 gr di pistacchi di Bronte (peso senza guscio)
8 gr di lievito per dolci


Imburra e infarina uno stampo da plum cake.
Accendi il forno a 175 gradi.
Lava e asciuga i mirtilli tamponandoli con carta da cucina.
Metti a bollire in un piccola casseruola un po’ di acqua. Appena bolle, togli dal fuoco, metti i pistacchi a bagno per pochi minuti in modo da poter eliminare la pellicina scura con facilità.
Frulla grossolanamente i pistacchi spellati con due cucchiaio di zucchero.
In una ciotola monta le 2 uova con lo zucchero rimasto, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Versa a filo il latte nel composto di uova, mescolando in modo da amalgamare bene.
Inserisci nel composto lo yogurt.
Setaccia la farina con il lievito e aggiungila a cucchiaiate nel composto di uova e latte. Amalgama bene. Il composto deve risultare liscio e privo di grumi.
Aggiungi i pistacchi frullati e da ultimo, a filo, l’olio di semi.
Versa l’impasto nello stampo da plum cake e cospargi con i mirtilli (affonderanno in cottura).
Cuoci in forno già caldo a 175 gradi per 40 minuti.
A cottura ultimata, lascia raffreddare prima di sformare il dolce.


Con questa ricetta partecipo al Contest Il pistacchio di Bronte di Le torte di Gessica



EASY:  merenda per bambini: prepara dei mini plumcake utilizzando degli stampini monoporzione, invece che lo stampo grande. Servili a merenda cosparsi di zucchero a velo e per i più grandi con un cucchiaio di mirtilli freschi.





CHIC: pausa pranzo 'diversa' in ufficio: due fette di cake al pistacchio, una macedonia di frutta fresca con lo yogurt e una tazza di tè nero melange ai frutti di bosco.

53 commenti:

  1. Molto interessante l'abbinamento dei pistacchi con i mirtilli, un cake decisamente speciale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giuliana, grazie, mi fa molto piacere quando passi di qui. A presto!

      Elimina
  2. Spettacolo! Adoro il pistacchio nei dolci, nei salati, in tutte le salse!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me il pistacchio piace moltissimo sia salato che dolce! Ciao e grazie della visita!

      Elimina
  3. Il plum cake mi piace in ogni versione, soprattutto perché é adattissimo all'inzuppo!!! E meno male che non eri ispirata!! Vedi, io non mi sento mai ispirata, anche perché posto soprattutto la sera....giá mezza cadavere, dopo una giornata tra lavoro, casa e famiglia!! Per cui non preoccuparti: anch'io tempo fa avevo maturato la smania della scrittura e, come te, di scrivere qualcosa di mio. Ma la vita cambia, si evolve in continuazione e cosí rapidamente da risucchiarci troppo spesso nel vortice dello stress.......Il voler fare a tutti i costi, questo in fondo ci impedisce di realizzare molti progetti...forse troppi. Io dovrei imparare a ridimensionare le mie prioritá e a ridurre ció che quotidianamente mi impongo di fare....Ogni tanto anche il dolce far niente appaga... Un bacione!! :-)

    RispondiElimina
  4. Che bel commento Giuli, grazie! Anche io scrivo alla sera (anche se posto all'ora di pranzo) e anche io ho il problema di avere troppoi progetti e troppe cose per la testa.. Ti abbraccio. A presto!

    RispondiElimina
  5. Un plum cake meravigloso.. questo da davvero l'ispirazione mancante! Anto, non devi scoraggiarti quando ti senti 'vuota', priva di ispirazione. Mi capita spessissimo ultimamente, complice il periodo pesante e intenso. Ed hai ragione: quando capita, non c'è verso.. deve passare da se. Forse devi solamente 'smettere di pensare di dover scrivere'. Io faccio così, non cerco più di scrivere nulla per forza e aspetto. Ascoltando il silenzio, tutto viene da se. Non smettere di credere al 'tuo libro' se vuoi davvero farlo.. scrivi prima per te.. e concordo con Giuli: spesso lo stress di 'troppe cose' che si vogliono fare, ci impedisce di farne anche solo una (e davanti hai un grandisssimo esempio di questa deformazione.....)
    :) Ti abbraccio, cara. Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ely, sei sempre dolcissima. Si, io appartengo alla categoria di quelle che pensano troppo e hanno troppe idee e troppi progetti e come dici bene tu.. finisco per fare un millesimo di quello che vorrei. Grazie per essere passata si qui. Ti abbraccio forte.

      Elimina
  6. Adoro i plumcake e questo mi piace particolarmente,,,lo trovo molto particolare e raffinato. Complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie della visita. A presto!

      Elimina
  7. Dolce goloso il plume cake! e la tua storia mi fa pensare ai periodi di vuoto e incertezza che prendono quando sei stanca e hai bisogno di un po' di tempo per te stessa, stacca da tutto ciò che ti stressa o ti carica di responsabilità e apettative, riprendi il respiro e quando ti senti pronta e carica, torna a fare ciò che più ti piace.
    Un abbraccio bea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bea, hai ragione sono proprio un po' stanca, serve un po' di tempo per 'ricaricare le pile'. Grazie e buon fine settimana!

      Elimina
  8. ottimo dolce...in bocca al lupo per il contest!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie della visita e buon fine settimana!

      Elimina
  9. Mmm mi piace questo cake! :)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa, grazie della visita. Baci e buon fine settimana

      Elimina
  10. Ciao, piacere di conoscerti e complimenti per il blog!
    Questo plum cake sembra delizioso! Brava!
    In bocca al lupo per il contest!
    Mi aggiungo ai tuoi lettori per non perdermi nulla.
    Buon pomeriggio!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ribana, piacere mio di conoscerti e grazie di essere passata. Ho ricambiato con piacere la tua visita. Molto carino il tuo blog, allegro e pieno di idee! A presto.

      Elimina
  11. bellissima ricetta,tranquilla capita a tutti il cosiddetto blocco dello scrittore.Ciao e complimenti ancora per la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie di essere passata. Un abbraccio e buon fine settimana.

      Elimina
  12. il est parfait, j'aime beaucoup
    bonne soirée

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fimère, hier j'ai vu tes tartellettes.. merveilleuse! Bon w.e.

      Elimina
  13. Daiiii lo sai che anche io da ragazzina ho cominciato 3 libri come scrittrice? E poi ovviamente ho fatto altro :-))))). Io scelgo la versione chic, la trovo superba! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai Ely anche tu?? Anche io ho fatto tutt'altro, ma come mi hanno suggerito anche qui .. mai dire mai! Baci e buon fine settimana.

      Elimina
  14. Dai Antonella come si dice mai dire mai!!!! Purtroppo la vita ci distoglie molte volte dai nostri sogni ma devi crederci :) se poi scrivi un libro ne voglio una copia autografata;)
    Un plumcake che amo sia per i mirtilli che per i pistacchi ed è anche leggero:)
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che cara sei Ombretta! Magari sarai l'unica mia lettrice, ma dovessi mai pubblicare un libro, la prima copia sarebbe per te! Ti abbraccio

      Elimina
  15. Innanzi tutto una risposta 'collettiva' poi risponderò a ciascuna di voi. Siete state tutte talmente carine che .. mi avete commosso!! Grazie.

    RispondiElimina
  16. Antonella... io come al solito arrivo in ritardo! Pur non essendo ispirata hai aperto il tuo cuore che è forse la parte più difficile. Ma non preoccuparti: se anche l'ispirazione non arriva posta i tuoi piatti ugualmente perchè ricette e fotografie sono talmente belle che si commentano da sole.
    Un bascio grande grande! Pattipa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pattypa anche io sono sempre in ritardo su quasi tutto, tu sei sempre un tesoro. Ti abbraccio. A presto.

      Elimina
  17. Grazie, ricetta inserita!!! Cmq anche io avevo l'idea di scrivere libri da piccola....mai terminati pero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gessica.. non li ho mati terminati nemmeno io! A presto.

      Elimina
  18. Non sei la sola, capita anche a me di bloccarmi e non sapere cosa scrivere per introdurre una ricetta! Questo plum-cake è delizioso con quei mirtilli, brava! In bocca al lupo per il contest! Ciao e buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Arrivo tardi (come quasi sempre), quindi buon inizio settimana e a presto! Ciao.

      Elimina
  19. Ciao...mi sono appena aggiunta ai tuoi lettori...partecipiamo allo stesso contest...se ti va passa a trovarmi:www.cookeryaddicted.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paoletta, grazie di essere passata, ho ricambiato con piacere la tua visita e da oggi ti seguo. Beh ho visto che tu con il pistacchio di Bronte giochi in casa, in bocca al lupo per il contest! Ciao.

      Elimina
  20. Ciao, gustoso il tuo plum cake, se ti va passa da me per un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monica, grazie della visita, che ho subito ricambiato.. tra l'altro il tuo logo con Hello Kitty è delizioso.. dovevo seguirlo per forza! A presto.

      Elimina
  21. io trovo particolarmente indovinato abbinamento pistacchio e mirtillo, da un ottimo aroma e sapore alla preparazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di essere passato Gunther. A presto!

      Elimina
  22. questo dolce deve essere di un buona,ma di un buonooo....bellissime anche le foto,bravissima..baci,buon lunedi:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Tina.. grazie sei sempre carissima! A presto

      Elimina
  23. mi piace moltissimo questo cake! profumatissimo e soffice...
    Che bello avere la passione per la scrittura...un sogno che secondo me dovresti coltivare!
    E comunque il blog prendilo come viene, è uno svago, se ne hai voglia scrivi, altrimenti prendi una pausa! vedrai che poi il momento giusto arriverà...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo, hai ragione, il blog è uno svago, devo dire piacevolissimo e un modo per incontrare, almeno virtualmente, persone con la stessa tua passione. Grazie! Ciao e un abbraccio anche a te.

      Elimina
  24. a dir poco delizioso, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, grazie della visita. Ho appena visito le melanzane che hai pubblicato oggi.. squisite! Ciao.

      Elimina
  25. Se passi da me, c'e' un regalino per te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bea, ho visto il tuo regalo.. bellissimo, grazie sei carissima, adesso aggiorno il blog e intanto ti mando mille baci di Grazie!

      Elimina
  26. Ciao Antonella! Che dire, mi sono immedesimata un sacco nel tuo post, anch'io non so mai cosa scrivere quando pubblico una ricetta... in realtà di cose da dire ne avrei, e anche molte, però le parole non sempre vengono fuori, o comunque non nel modo giusto! Però hai fatto bene, alla fin fine, a pubblicare questo plum cake, è splendido! Io d'inverno pur di mettere i mirtilli nei dolci uso anche quelli surgelati, non posso resistere;)
    Bellissimo blog, mi unisco volentieri ai tuoi followers!
    Buon weekend!
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Laura, sono appena passata dal te. Hai un blog pieno di delizie.. mi troverai tra i tuoi lettori. A presto e grazie della visita!

      Elimina
  27. Che bontà!! Io adoro il pistacchio e questo plum cake è perfetto per il tè del pomeriggio in una domenica pomeriggio così buia e piovosa!! Lo gusto nella mia testa... baci mi unisco ai tuoi follower

    RispondiElimina
  28. Giao Gioia, grazie di essere passata di qui. Ho visto il tuo blog e i tuoi piatti, sono presentati meravigliosamente! Mi troverai tra i tuoi lettori. A presto.

    RispondiElimina
  29. Lascio il mio commento qui perchè tra tutte le ricetta che mi piacciono, questa sarà la prima che proverò!!!!
    Bellissimo blog, complimenti (mi unisco ai tuoi lettori :D )
    Un abbraccio ed a presto

    RispondiElimina
  30. Ciao Dani, benvenuta! Ho ricambiato con piacere la visita, mi troverai tra i tuoi lettori ed o scoperto il tuo plum cake con cioccolato e mascarpone, da rifare subito! Grazie della visita e a presto.

    RispondiElimina