martedì 17 luglio 2012

Biscotti al latte con farina di riso per colazione e tè delle cinque


Sotto certi aspetti poche ore della vita sono più piacevoli dell’ora dedicata alla cerimonia nota come il tè delle cinque” (H. James). Inizia così “Ritratto di Signora” e mi piace ricordare questa frase perché con poche, semplici parole James riesce ad evocare una magica atmosfera. O almeno questo è l’effetto che ha sulla mia immaginazione. Fin da bambina – ancora prima di sapere che esisteva ‘il té delle cinque’- mi piaceva fare merenda con té e biscotti. Interrompevo i compiti o i giochi e andavo in cucina a mangiare qualche biscotto e sorseggiare un po’ di té con la mia mamma. Non ho mai perso questa abitudine, qualunque sia l’ora in cui rientro a casa, mi preparo una tazza di té accompagnata da due biscotti o un piccolo dolce, è il mio piccolo rito-relax. A volte a dire il vero non ho nemmeno il tempo di gustarlo con calma - dieci minuti di pace con un libro - e lo bevo in piedi, mentre preparo la cena o faccio altro. Ma non ha importanza, il té delle cinque (.. delle sei, delle sette, dipende) nel mio pomeriggio non può mancare e lo prendo caldo anche in piena estate!
Naturalmente il mio té non ha niente a che vedere con quello cui accenna James, servito in uno splendido giardino, accompagnato da un carrello con dolci, teiera d’argento e fini porcellane (o almeno io me lo immagino così). Eppure arrivare a casa, mettere l’acqua nel bollitore e, quando riesco, sedermi dieci minuti sul divano con la tazza e un libro è davvero uno dei momenti più piacevoli della giornata, anche se non è il rito affascinante e lento del té inglese. Qualche volta riesco ad organizzare un té con le mie amiche e questo si che è un vero lusso, uno dei modi più divertenti di trascorrere il pomeriggio quando riusciamo a trovare due ore di tempo per farlo. Comunque vada il mio té pomeridiano, ci sono due regole che cerco sempre di rispettare: niente té in bustine (..a meno di casi di vera emergenza-tempo!) e un dolce fatto in casa, biscotti ma anche mini muffin o una piccola fetta di torta, magari avanzata dalla colazione.
I biscotti che presento oggi sono tra i miei preferiti, li faccio molto spesso e trovo che  siano soffici, leggeri e con un gusto molto delicato. Per ‘completezza di informazione’ devo dire che mio marito non li mangia, dice che sono insipidi e non sanno di niente; per me, invece, sono ideali per accompagnare il té o da mettere nel latte la mattina a colazione.


BISCOTTI AL LATTE CON FARINA DI RISO 





Ingredienti (con questa dose ho ottenuto una trentina di biscotti):
 
200 gr di farina ‘00’
100 gr di farina di riso
90 gr di latte
45 gr di burro
120 gr di zucchero semolato
1 uovo
10 gr di ammoniaca per dolci
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
zucchero a velo per decorare


Sciogli il burro a bagnomaria.
A parte sbatti l’uovo con lo zucchero e l’estratto di vaniglia. Il composto deve solo essere amalgamato, non deve montare.
Incorpora il burro fuso al composto di uovo e zucchero e mescola in modo da ottenere un impasto senza grumi.
Scalda il latte (tiepido, non troppo caldo) e versalo a filo nell’impasto ottenuto.
Quando il composto è ben amalgamato, aggiungi un cucchiaio alla volta le due farine mescolate tra loro e l’ammoniaca e amalgama bene. 

Otterrai un panetto piuttosto morbido che deve riposare in frigorifero 2 ore.
Trascorso il tempo di riposo della pasta, accendi il forno a 180 gradi.
Forma con la pasta delle palline grandi come una noce, schiacciale un poco e mettile in una teglia foderata di carta da forno, distanziate perché cuocendo gonfiano leggermente.
Cuoci in forno già caldo per 15 minuti o fino a quando i biscottini cominciano a diventare dorati.
Sfornali, lasciali raffreddare su una griglia e quando sono freddi cospargili di zucchero a velo.


EASY: sul vassoio della colazione con frutta fresca, caffè bollente e (la domenica) una piccola lattiera con panna montata.


  

CHIC: quale maggior lusso di un’ora di tempo a disposizione per leggere il tuo libro preferito in compagnia di una tazza di tè bollente e biscottini fatti in casa?

14 commenti:

  1. Che delizia questi biscottini, mi segno subito la ricetta!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Antonella come me! Davvero bello il tuo blog mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori.. la tua ricetta mi piace molto sono buoni e molto belli i tuoi biscotti.. sono fissata coi biscotti e li faccio spesso.. :)

    RispondiElimina
  3. eh eh...sono finiti nelle ricette salvate!!
    grazie

    RispondiElimina
  4. Questi biscottini fanno decisamente venire una gran voglia!

    RispondiElimina
  5. anche mio marito non mangia quasi niente di quello che preparo... è un caso disperato... mangia 4/5 cose in tutto :-S
    A me questi biscotti sembrano buoni, giusto per il tè, senza sapori troppo intensi, ciao ciao

    RispondiElimina
  6. Ciao, sono EVELIN del blog
    http://lacucinacomepiaceame.blogspot.it/
    ti ho trovato per caso, ma è stata davvero una bella scoperta :) sei proprio brava!,mi sono unita ai tuoi follower con vero piacere ;) vieni a trovarmi, ciaooo

    RispondiElimina
  7. ciao, grazie per la visita, così ho avuto modo di conoscerti e di respirare il magnifico profumino che mandano questi biscotti.
    Fai benissimo a ritagliarti il tuo rito quotidiano e rispettarlo, il tè e un dolcetto riescono a mettermi in pace con il mondo, peccato che lo faccio troppo di rado!

    RispondiElimina
  8. Relax, the', un buon libro, una finestra aperta sul verde...sarebbe fantastico! Anche se tutto cio' non e' possibile, i tuoi biscotti aiutano a creare l'atmosfera giusta! :)

    RispondiElimina
  9. Bellissima introduzione e biscotti davvero delicati. :) Sembra di sentirne il delicato profumo. Ne mangerei uno ora, prima di chiudere gli occhi e sognare!

    RispondiElimina
  10. ho scoperto il tuo blog per caso, molto bello, complimenti (sono tra i tuoi followers) e deliziosi questi biscotti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. Meravigliosi questi biscottini.....sembrano proprio golosi.Ci provero' prestissimo. Il tuo blog e' sempre piu' particolare ed originale,nei testi, nelle ricette e nelle foto, molto suggestive.....brava!!!!!Un abbraccio.

    RispondiElimina
  12. Meravigliosi, sono invitantissimi :)

    RispondiElimina
  13. Favolosi ed invitanti...stavo appunto cercando qualcosa da realizzare con la farina di riso che ho acquistato in questi giorni ed ho trovato te...mi sono unita ai tuoi lettori e ti faccio i complimenti perchè fai delle cose meravigliose!!! passa da me se ti va....a presto Maria
    http://dolciecreazionidimaria28.blogspot.it/

    RispondiElimina