lunedì 25 giugno 2012

Cheese cake numero uno: il mio cheese cake 'base'


Ho mangiato il cheese cake per la prima volta una decina di anni fa. Il primo assaggio mi lasciò piuttosto .. interdetta.. aveva un deciso retrogusto salato. Mi avevano servito una fetta molto invitante di questo bel dolce, alto, soffice, di un bianco quasi candido e con una deliziosa salsa al cioccolato. Tutto mi aspettavo, fuori che il gusto fosse salato. Dopo la perplessità del primo assaggio, i cucchiaini successivi mi piacquero sempre di più e mi scoprii ad apprezzare pienamente quel mix dolce salato.
In seguito ho mangiato così tanti cheese cakes (mi ostino a dire ‘il’ cheese cake, anche se molti dicono ‘la’ cheese cake) che non li ricordo più nemmeno tutti. Il migliore, fino ad ora, un piccolo cake marmorizzato cioccolato e vaniglia mangiato in pieno inverno in un posto delizioso mentre fuori c’era una pioggia torrenziale. Ne ho mangiati ancora salati e altri davvero dolci: penso che ci siano due scuole di pensiero - ma è un’idea mia, tutta da verificare -  una british per la quale il retrogusto salato è onnipresente (in definitiva è un dolce a base di formaggio!) ed una più americana che invece prevede cheese cakes perfettamente dolci.
Io lo preparo in entrambi i modi,  dolce, ma anche lievemente salato, anzi uno di quelli che mi riesce meglio è cioccolato e fior di sale ispirato ai famosi biscottini di Pierre Hermé.
Questo è il mio cheese cake base (da qui il titolo del post, sarà il primo di una lunga serie….sembra una minaccia!) semplicissimo, con pochi ingredienti e cotto in forno. Molte delle mie ricette sono davvero semplici direi quasi banali, sicuramente questa lo è, ma soprattutto per i dolci preferisco preparazioni semplici. In questo ’mini-cheese’ l’unico particolare goloso è la base di biscotti. Non mi piacciono i biscotti tipo ‘digestive’ e trovo le classiche ‘marie’ un po’ troppo asciutte e insipide. Per questo faccio la base con biscotti burrosi (in genere tipo krumiri) e aggiungo solo una dose minima di burro per compattarli.
Questa ricetta è dedicata a una persona super, la mia mamma, perché oggi è il suo compleanno!! AUGURISSIMI!!

Con questa ricetta partecipo per il mese di Luglio al calendario del blog Ammodomio




MINI CHEESE CAKE CON FRAGOLE





Ingredienti per 5 dolcetti (ho usato 5 stampini per muffin in alluminio, per una torta grande del diametro di 20 cm triplica le dosi) :

100 gr di biscotti al burro (ho utilizzato i krumiri)
30 gr di burro
200 gr di formaggio cremoso (io utilizzo il Philadelhpia)
1 uovo
100 gr di zucchero semolato fine tipo Zefiro
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per decorare
300 gr di fragole
Zucchero a velo

Scalda il forno a 160 gradi.
Fai fondere il burro a bagnomaria.
Frulla i biscotti nel mixer fino a ridurli in briciole sottilissime e amalgamali con il burro fuso.
Ricopri con il composto di biscotti il fondo di 5 stampini da muffin in modo da creare in ogni stampino una base (circa due centimetri) e metti in frigorifero a solidificare.
Amalgama il formaggio con lo zucchero.
Quando lo zucchero è ben incorporato (deve diventare una crema) aggiungi l’uovo e l’estratto di vaniglia e mescola ancora con un cucchiaio di legno in modo da ottenere un composto omogeneo.
Versa il composto di formaggio negli stampini da muffin sulla base di biscotti e metti in forno per 20 minuti.
Lascia raffreddare i mini cheese cakes, poi falli riposare in frigorifero per almeno due ore, meglio se tutta la notte.
Prima di servire, sformali, decora con le fragole pulite e lavate e con una spolverata di zucchero a velo.


EASY: per una festa di compleanno estiva, prepara una torta grande triplicando le dosi e ricopri interamente la superficie di fragole e qua e là qualche pasticca di cioccolato fondente.






CHIC:  servili come dessert dopo cena, portando in tavola un vassoio di mini cheese cakes ancora bianchi, una salsiera con una salsa al cioccolato, un’altra con un coulis di lamponi e una coppa di fragole già lavate, così che ciascuno possa creare il proprio dolce come vuole.    

14 commenti:

  1. Una torta deliziosa per festeggiare! Tanti auguri a tua mamma!!:)

    RispondiElimina
  2. Ciao Antonella, ho letto per caso il tuo commento sul blog Ammodomio ed ho deciso di passarti a trovare!
    Ho un blog nato da pochissimo e mi fa piacere conoscere altri blogger. Queste mini cheese-cake mi piacciono tanto e soprattutto la tua idea per servirle. Alla prossima, Letizia

    RispondiElimina
  3. Antonella che delizia!!!! Mi piace molto anche il formato mini, una giustificazione a mangiarne più di una porzione! Baci

    RispondiElimina
  4. In bocca al lupo! Deve essere proprio deliziosa

    RispondiElimina
  5. A me non dispiace affatto il sapore salato in pasticceria...trovo che enfatizzi il dolce. Vista la tua ricetta base, fossero pure cento, sai che non sono affatto preoccupata che tu posti le varianti? ^_*
    Valentina

    RispondiElimina
  6. Sai che vista la ricetta base, fossero anche cento, non sono affatto preoccupata che tu posti le sue varianti? ^_*
    Valentina

    RispondiElimina
  7. L'aspetto è perfetto e sarà senz'altro ottimo!

    RispondiElimina
  8. Anche solo la foto di questo Cheese cake fa venire l'acquolina in bocca.....sei proprio brava ...un grande abbraccio.

    RispondiElimina
  9. Grazie infinite per essere passata da me, mi fa sempre molto piacere scoprire nuovi blog, specialmente belli come i tuoi!
    Baci

    RispondiElimina
  10. ma che bello...e che delizia...
    Mi piace l'idea che hai dato per presentarli in tavola!

    RispondiElimina
  11. che meraviglia, una minigolosità!

    RispondiElimina
  12. che bel blog, mi unisco ai tuoi lettori.
    passa a trovarmi:

    dolcementeinventando.blogspot.it

    RispondiElimina
  13. Antonella confermo quello che ho già detto nella tua ricetta delle rose di pizza: le tue fotografie mi piacciono da morire: bellissime presentazioni (per il gusto devo fabbricare) e bellissime idee!
    Spero che con questa ricetta tu vinca il contest del calendario! In bocca al lupo, Pattypà

    RispondiElimina
  14. devono essere spettacolari, bravissima!!!!!
    a presto,
    ciaoooooooooooooooooooo

    RispondiElimina